Cerca nel blog

mercoledì 14 settembre 2016

PROSPETTIVA MONKA 
se, e come, una donna prostituta uccide per sempre la sua eterosessualità - una raccolta di racconti dell'autore Stefano di Stasio

EDITORIALE

Comincia oggi una nuova rubrica di Parole e Fotografie, con le storie che vi saprò imbastire sul tema del meretricio. Questa serie di racconti sono ispirati da un'inchiesta sul campo da me svolta in prima persona ma, tuttavia. sono opera di fantasia e pensati per costituire in fieri una raccolta denominata "prospettiva monka© 2016 Stefano di Stasio

Perché scegliere di parlare di prostituzione oggi? 
Non perché l'argomento sia particolarmente originale e nemmeno per la sua rilevanza economica, in Italia il giro di denari sulla prostituzione è seconda solo al traffico di droga, ma perché noi della redazione di PeF ci facciamo spesso delle domande, di là dalla logica piccolo borghese. La domanda alla quale questi racconti cercano di dare una risposta, o più risposte, mai come in questo caso è appropriata l'indicazione del Talmud, capitolo 8, di guardare ad un fatto da 32 punti di vista prima di farsene un'idea definitiva, la domanda, dicevo, è la seguente:

Una donna che è stata, o che è ancora, una prostituta di mestiere, può, oppure potrà, avere rapporti veri e profondi con il sesso maschile, i clienti ai quali essa ha venduto per anni mente e corpo, con quei maschi, visti come bancomat, che l' hanno fatta sudare e subire, ingannare e rubare? In altre parole, questa donna che ha accolto uomini con la macchina bella e brutta, ma meglio bella e grande, uomini che, per contro, le si sono presentati con voglie inconfessabili alle proprie mogli e fidanzate, ebbri di desiderio e di trasgressione, vogliosi di surrogare amore in pochi minuti a venti euro, sarà capace nel futuro di costruire relazioni solide con qualsiasi essere umano di sesso maschile sia fidanzato/compagno, marito, figlio, collega, padre, fratello, ecc?

Ovviamente, per immaginarne di più, vi lascio alla prima storia che sarà pubblicata a breve su PeF.

Buona lettura!

Stefano di Stasio

© 2016 Stefano di Stasio. 

Soundtrack consigliata:


© 2016 Foto di Stefano di Stasio. Ogni riproduzione anche parziale deve essere autorizzata per iscritto dall’autore. Eventuali abusi saranno perseguiti in termini di legge sul diritto d’autore

Nessun commento:

Posta un commento